Zirpuli scaudati o zeppole scaldate

Ecco la ricetta delle zeppole scaldate, conosciute in molte regioni con nomi dialettali :) , buone e semplici, ma se non si impasta bene, si rischia che durante la frittura esplodano come una mini bomba :D!

Il segreto è: nessun grume!!!!

Ingredienti:

1/4 di acqua o 250 ml

250 gr di farina 00

Buccia grattugiata di mandarino e limone

1 cucchiaio d’olio extra vergine

1 pizzico di sale

Preparazione:

In una pentola dal fondo spesso, portare a bollore l’acqua, l’olio, il sale e le bucce.

Appena bolle, spegnere la fiamma e versare la farina, mescolando velocemente.

Appena l’impasto si stacca dalle pareti della pentola, versate tutto su un piano da lavoro e cominciare a lavorarlo. Se è troppo caldo mettete dei guanti in lattice.

Lavorate per almeno 15 minuti, non devono restare grumi di farina.

Appena pronto il panetto elastico, formate dei cilindretti e create le zeppole!!!

Friggetele in abbondante olio fino a quando saranno dorate e servitele con del miele, tantoooooo!!!!

 

Ricette correlate:

Lascia un tuo commento